Eterogenesi dei fini

Se mai l’Italia avrà una legge sulle coppie di fatto, dovrà ringraziare Angelino Alfano, il ministro forse meno consapevole degli effetti dei propri atti che il Paese abbia mai avuto.

Il ministro Angelino Alfano

Il ministro Angelino Alfano

Quando i sindaci di molte città italiane avevano cominciato a trascrivere all’anagrafe i matrimoni fra coppie omosessuali regolarmente registrati all’estero, aveva voluto affermare il dettato della legge nazionale senza ricordarsi che il Governo del quale fa parte aveva reiteratamente dichiarato di volerla modificare radicalmente.

Di qui la circolare indirizzata ai prefetti per invitare i sindaci a cancellare quelle iscrizioni “illegali”. I Prefetti eseguono (e non potrebbero fare altro), ma non basta perché i sindaci non si adeguano. Si profila un conflitto di competenze che sarebbe opportuno evitare, ma la circolare non ammette deroghe. Dunque i Prefetti devono intimare la cancellazione «senza ritardo» come aggiunge il Prefetto di Milano, Paolo Tronca, rivolgendosi a Giuliano Pisapia. Anche perché in Regione i sodali di Alfano hanno appena fatto approvare una mozione in base alla quale i Prefetti dovrebbero “commissariare” i sindaci che non si adeguassero alle indicazioni prefettizie.

Per parte sua, Pisapia oltre che del proprio giudizio e di solide argomentazioni giuridiche, si fa forte anche di un voto consiliare che quelle iscrizioni sollecitava. Così da fornire ulteriore materia a chi, proprio per uscire dal pasticcio in cui Alfano si è temerariamente cacciato, vorrebbe accelerare il varo di una nuova legge. Che il Ministro, con tutta evidenza, non vorrebbe.

Un eccellente esempio, purtroppo non l’unico, di eterogenesi dei fini: ovvero, quando la politica non ha la più pallida idea di quel che sta facendo.



Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...